Ristoranti & Alberghi

…e se vedete il cuoco addentrarsi nel campo dietro al ristorante, tranquilli, va a prendere il mirto per il vostro pesce… Parte 3

trofeo di caccia Cinghiale Maremmano Fiorentina calcio
trofeo di caccia Cinghiale Maremmano Fiorentina calcio

Ristorante “Da Remo” ad Alberese (GR)
Comincia QUI (Parte 1)

Se andate di sera d’estate, andate presto, prima del tramonto e fatevi dare un tavolo fuori, cosi vi potete godere la luce che da rosa diventa azzurra durante il calare del sole ed i profumi dei campi che esplodono al primo accenno di refrigerio… Se socchiudete gli occhi la sagoma del buttero all’orizzonte potrebbe assumere i contorni di Buffalo Bill e lo sferragliare del treno alle vostre spalle diventare misto a fischi e sbuffi di vapore…

Ah, fondamentale, bombola formato famiglia di repellente per zanzare, siamo pure sempre in Maremma!!! (seppur non come dai Pescatori di Orbetello, vedi mio articolo in proposito, dove la bombola la devi usare come clava per farti strada nelle nubi di zanzare…).

Bene, il ristorante Da Remo lo trovate in via provinciale 59 al numero 137 a Grosseto, praticamente sulla strada che dall’Aurelia, passando per la frazioncina di Rispescia porta verso Alberese e poi verso Marina di Alberese, rispondono, “quasi sempre”, al telefono 0564 40 50 14.

Il treno, lento e pure corto è finalmente passato…un tintinnante scampanio accompagna il sollevarsi delle sbarre…il mondo che pareva cristallizzato sotto il sole riprende, pigramente a muoversi, cosi come pigro riprende a girare il bicilindrico della Dyane…

Si va al mare… scaricherò i miei fustini del Dash pieni di soldatini e tutti i giocattoli da spiaggia… la c’era ancora un piazzale dove si rigiravano gli autobus azzurri della Rama, più avanti un basso ristorante con una tettoia di canne ed una fila di vecchie cabine in legno verniciate verde bottiglia…

Nel 2014, causa erosione, rimangono pochi ruderi di fondamenta a 50 metri in mezzo al mare ed il piazzale degli autobus è un moncone di asfalto che dirupa sulla spiaggia…

Ma il sole è lo stesso, il misto di profumi di pino ed erbe selvatiche mediterranee è lo stesso, soffocante, ed il frinire delle cicale è lo stesso, assordante…e magnifico…

Articolo anche in - Article also in: Inglese

About the author

Marco "Doctor Tuscany" Tenerini

Professionista consulente Marketing Food & Wine anni prima di Facebook, coniugo marketing digitale e tecniche tradizionali. Da Export Manager ho venduto 1.500.000 bottiglie all'anno e visitato 36 paesi. Oggi aiuto le aziende alimentari e vinicole nel web marketing e nella comunicazione commerciale. Creatore del primo sistema di e-commerce Food in Italia, vincitore del Golden Triangle per i migliori siti food. Ho insegnato in Università e Scuole Superiori e scritto il libro "Guida al corretto Business in rete per le imprese" (Ed. Adiconsum). Storyteller in "Storie di Piatti" (Ed. Regione Toscana) per EXPO 2015. Esperto di cucina, vini, fotografia del Food e paladino del made in Tuscany. Marketing emozionale e concretezza commerciale: da Stilista di Moda, porto nella consulenza fantasia, passione e sguardo al futuro… da Tenente dei Carabinieri, organizzazione, senso etico, serietà... e la cravatta!