Mangiare & Bere Ricette Riviste & Libri

Manuale di sopravvivenza culinaria a Firenze… Parte 1

libri_-_firenze_-_citta_del_gusto_-_nardini
libri_-_firenze_-_citta_del_gusto_-_nardini

FIRENZE – Città del Gusto – di Maria Salemi – Nardini Editore Firenze – 120 pagine, illustrazioni a colori, 100 ricette, cartonato con dorso in stoffa e caratteri in oro – Also available in ENGLISH – HERE.

BELLO, bello, bello!!! E quando ci vuole ci vuole. Vi dico subito che questo è un condensato semi-tascabile di vera toscanità emozional-culinaria che tutti i golosi seri, e tutti i toscani seri, dovrebbero avere in casa, o meglio, in cucina e poi in tasca quando vengono in Toscana (insieme all’altro al pari per completezza, anzi, ancora più ampio in quanto copre non solo Firenze, “Toscana – Dizionario Enogastronomico” che recensisco QUI)…
Questo volume, come del resto tutti gli altri della stessa collana, con cui condivide l’impostazione, è un “oggetto” estremamente intelligente: bello, utile e simpatico allo stesso tempo.
Si compra online direttamente dall’editore, QUI

Intanto è un bell’oggetto in quanto tale, il formato si presta ad essere anche comodamente “tascabile” e la copertina rigida lo protegge e fa si che anche se usato in viaggio od in cucina non si riduca ad uno straccio; nel contempo la costola in tessuto colorato (in questo caso di un rosso squillante) con le impressioni in oro e la carta della copertina simile a pergamena (peraltro la stessa carta pergamena compone anche le pagine interne, conferendo all’intero libro un gustosissimo “sapore” di antico), entrambi gradevoli al tatto e alla vista, lo nobilitano al rango di oggetto da regalo ed “importante” libro di cucina.

Anche la struttura interna è quella, assieme gradevole ed utile, dei suo “fratelli”: si apre con un giusto ed interessante excursus storico sugli usi alimentari della città e dei suoi dintorni, prosegue con un ricettario commentato e suddiviso per categorie culinarie (corpo principale dell’opera), conclude con due ultimi brevi ma importantissimi capitoletti quali “Semplice ma non facile” (ovvero una appendice di trucchetti, malizie e ricette classiche) e “Quel che è bene sapere (agile e chiaro glossario di termini e procedure gastronomiche locali).

Bello e molto moderno l’uso delle immagini, una commistione piacevole di antiche stampe, pitture ed incisioni, con foto professionali e dai colori realistici sia di piatti pronti che di ingredienti… spendo qui una parola in più proprio sulle foto, che identificano benissimo i piatti e sono, come dire, appetitose?…insomma qui, pur nel ridotto formato, il coccio di ribollita in copertina è sexy quanto una coniglietta di Playboy!

About the author

Marco "Doctor Tuscany" Tenerini

Professionista consulente Marketing Food & Wine anni prima di Facebook, coniugo marketing digitale e tecniche tradizionali. Da Export Manager ho venduto 1.500.000 bottiglie all'anno e visitato 36 paesi. Oggi aiuto le aziende alimentari e vinicole nel web marketing e nella comunicazione commerciale. Creatore del primo sistema di e-commerce Food in Italia, vincitore del Golden Triangle per i migliori siti food. Ho insegnato in Università e Scuole Superiori e scritto il libro "Guida al corretto Business in rete per le imprese" (Ed. Adiconsum). Storyteller in "Storie di Piatti" (Ed. Regione Toscana) per EXPO 2015. Esperto di cucina, vini, fotografia del Food e paladino del made in Tuscany. Marketing emozionale e concretezza commerciale: da Stilista di Moda, porto nella consulenza fantasia, passione e sguardo al futuro… da Tenente dei Carabinieri, organizzazione, senso etico, serietà... e la cravatta!