Arte, Storia & Misteri Riviste & Libri

Martin Mystère in Toscana… il numero DUE

Ok, già ero entusiasta del primo numero di questa fantastica “vita alternativa” del NPTVZM (Non Più Tanto Vecchio Zio Martin) ma adesso che ho capito che per tutts la serie sarà residente a Firenze mi ritrovo con la voglia di proporre la Bonelli per una medaglia alla propaganda turistica della Regione Toscana.

Detto questo, le avventure sono sempre decisamente belle, insieme alle magnifiche atmosfere che il colore consente… però il ritmo narrativo, almeno per i vecchietti come me abituati allo stile della serie classica, risulta forse un po troppo serrato, senza un attimo di tregua alla “Mission Impossible” per capirsi…

Altro tributo suppongo si debba pagare ai nuovi lettori della generazione Twilight è una, a mio personalissimo parere, eccessiva sovrapposizione di temi… mi spiego: dentro l’abbazia senza tetto di San Galgano si scontrano dei vampiri nazisti contro dei licantropi alieni…, ah, uno dei vampiri nazisti ha appena estratto la spada nella roccia ed indossa l’elmo di Scipio… troppo, dai… ma so che i videogiochi odierni sono fatti cosi… quindi bravi lo stesso al team dei Mysteriani della Bonelli…

About the author

Marco "Doctor Tuscany" Tenerini

Professionista consulente Marketing Food & Wine anni prima di Facebook, coniugo marketing digitale e tecniche tradizionali. Da Export Manager ho venduto 1.500.000 bottiglie all'anno e visitato 36 paesi. Oggi aiuto le aziende alimentari e vinicole nel web marketing e nella comunicazione commerciale. Creatore del primo sistema di e-commerce Food in Italia, vincitore del Golden Triangle per i migliori siti food. Ho insegnato in Università e Scuole Superiori e scritto il libro "Guida al corretto Business in rete per le imprese" (Ed. Adiconsum). Storyteller in "Storie di Piatti" (Ed. Regione Toscana) per EXPO 2015. Esperto di cucina, vini, fotografia del Food e paladino del made in Tuscany. Marketing emozionale e concretezza commerciale: da Stilista di Moda, porto nella consulenza fantasia, passione e sguardo al futuro… da Tenente dei Carabinieri, organizzazione, senso etico, serietà... e la cravatta!